Marzo 4, 2024

A cosa serve la Tac Cone Beam?

La Tac Cone Beam è un’indagine radiologica realizzata in 3D che consente all’odontoiatra di avere un’immagine della sezione del viso che va dagli zigomi fino alla mandibola. A differenza della Tac tradizionale che rilascia raggi X a ventaglio, la Tac Cone Beam li rilascia a forma conica e consente di ottenere immagini di alta qualità utilizzando dosi di radiazioni inferiori rispetto quelli normalmente somministrati con le tac convenzionali.

Viene utilizzata soprattutto in odontoiatria e nell’ambito della chirurgia maxillo-facciale per realizzare un esame a scopo diagnostico in 3D del complesso craniale. Pertanto, diversamente dalla più conosciuta panoramica in 2D, la Tac Cone Beam dà la possibilità all’odontoiatra di poter eseguire la propria diagnosi sulla base di un’immagine in 3D.

Ma come funziona nello specifico? Si tratta di uno strumento scanner TC che è in grado di generare delle immagini tridimensionali nelle strutture dentali e attraverso l’acquisizione di queste immagini è possibile pianificare un trattamento più preciso ed efficace.

Questo strumento si rivela estremamente efficace anche per l’endodonzia poichè aiuta a stabilire la presenza di lesioni dentali causati da stati infiammatori. E’ uno strumento essenziale quando si presenta la necessità di eseguire degli impianti dentali poichè consente di studiare la conformazione della bocca nella fase pre-chirurgica ed individuare eventuali complicanze, come ad esempio un errato posizionamento dell’impianto nella fase post-chirurgica.

 La durata dell’esame è breve, soltanto 20 secondi, inoltre l’esposizione ai raggi X è nettamente inferiore rispetto a quella di una Tac tradizionale. Prima di procedere con l’esame è necessario rimuovere tutti gli oggetti di gioielleria o bigiotteria ed anche eventuali protesi mobili.

Solitamente viene dato al paziente un corpetto ed un collare che hanno una funzione radioprotettiva. Dental@Med è uno studio specializzato nell’esecuzione della Tac Cone Beam. Per ricevere maggiori informazioni è possibile visitare l’apposita pagina web.