Maggio 24, 2024

L’arte del vetro di Murano è conosciuta e apprezzata in tutto il Mondo ma in quanti ne conoscono veramente la tecnica che permette la creazione delle fantastiche opere così uniche nel loro genere ma, soprattutto pezzi unici in assoluto in quanto nessuna creazione sarà uguale all’altra.

Bicchieri, calici, tipetti e caraffe dell’arte del vetro di Murano lavorati e decorati a mano nelle fornaci veneziane di Sogni di Cristallo. Affascinano a prima vista le fantasie di colori vivaci e le forme imprevedibili frutto di abilità artigianali senza eguali al mondo.
Ecco alcune delle tecniche di lavorazione adottate per la creazione dei famosi bicchieri di Murano:

Composizione e fusione

Filigrana, zanfirico, colore trasparente, colore in pasta, avventurina e ogni pezzo di canna precedentemente basata su una tecnica antichissima che prescinde dalla soffiatura che vede sezioni di vetro di diverso colore sapientemente accostate e fuse ad altissima temperatura fino al raggiungimento della gradazione desiderata, dopodiché segue la soffiatura e la modellatura a mano libera allo scopo di creare i vasi, le sculture, i lampadari o i bicchieri di Murano immaginati.

Soffiatura

È una tecnica antichissima che si apprende lavorando, con buona volontà, gran sacrificio e senz’altro con del talento innato.
I maestri soffiatori di vetro muranesi testimoniano una antica arte senza pari e sanno abbinare le loro diverse ma complementari abilità per creare ogni giorno pezzi unici che hanno come ingredienti principali creatività e capacità che permettono la nascita di opere davvero superlative.

Incalmo

Tra le tecniche più utilizzate per creare i bicchieri di Murano c’è quella chiamata “incalmo”, lavorazione del vetro a lume che richiede tempi lunghi ed un lavoro certosino da parte degli artigiani.Una tecnica unica nel suo genere che permette di ottenere soffiati caratterizzati da due o più zone di colore diverso o diversamente colorate. Due soffiati differenti per colore o per decorazione di forma cilindrica, l’uno attaccato alla canna da soffio, l’altro al pontello, vengono saldati lungo il bordo di uguale diametro. Viene staccato il pontello da un’estremità ed il manufatto, ora un tutto unico, può essere ulteriormente soffiato e modellato.

Cedi al fascino del design veneziano e diventa orgoglioso proprietario di un set di bicchieri di Murano!