Settembre 29, 2023

Il corso iap è un corso rivolto a tutti coloro che hanno il desiderio di dare avvio ad una società o un’azienda che rientra nel settore dell’agricoltura e dell’ambiente

Corso iap: in cosa consiste 

Il corso iap è destinato a chi desidera avviare un’attività lavorativa nel settore dell’agricoltura. Infatti, con il termine IAP ci si riferisce proprio alla figura di imprenditore agricolo professionale, ovvero colui che si dedica a qualsiasi tipo di attività agricola, almeno per il 50 per cento del proprio tempo di lavoro.

Rientrano quindi gli imprenditori agricoli professionali che si occupano non solo della coltivazione del fondo, ma anche dell’allevamento degli animali, della selvicoltura, e della trasformazione e valorizzazione del territorio. 

Per poter effettuare questo lavoro, la persona dovrà possedere delle competenze e conoscenze che dovranno essere necessariamente attestate attraverso l’acquisizione di specifici corsi di formazione professionale, riconosciuti dall’articolo 5 del Reg. CE n. 1257/1999.

Dunque, grazie alla frequenza del corso iap sarà possibile ottenere la qualifica di imprenditore agricolo professionale ed avere anche l’accesso ai finanziamenti e alle agevolazioni fiscali che sono state prevista dall’Unione Europea.

Perché scegliere il corso iap della Regione Lazio

Il corso iap rilasciato dalla Regione Lazio permette di ottenere la certificazione necessaria alla qualifica di imprenditore agricolo, con validità su tutto il territorio nazionale. 

Il corso ha una durata di 150 ore e potrà essere frequentato comodamente da casa, tramite la modalità da remoto, in quanto sono previste lezioni in videoconferenza. La frequenza al corso iap è obbligatoria, sarà inoltre distribuito materiale didattico su supporto multimediale. 

Gli argomenti principali del corso iap riguarderanno il principali metodi e processi dell’agricoltura sociale, la promozione e la valorizzazione dell’agri-biodiversità, gli adempimenti fiscali ed amministrativi, e molto altro.

I destinatari del corso sono principalmente addetti ed imprenditori del settore alimentare, forestale, agricolo, e per coloro che si occupano della coltivazione dei fondi, dell’allevamento di animale e della selvicoltura.