Marzo 4, 2024

Sin dai tempi antichi, il miele è stato usato sia come alimento che come medicina.

È molto ricco di composti vegetali benefici e offre numerosi benefici per la salute. Il miele è particolarmente salutare se usato al posto dello zucchero raffinato, ovvero calorie vuote al 100%.

Ecco alcuni tra i migliori benefici per la salute del miele.

  1. Il miele contiene alcuni nutrienti

Il miele è un liquido dolce e denso prodotto dalle api mellifere.

Le api raccolgono lo zucchero – principalmente il nettare di fiori ricco di zucchero – dal loro ambiente.

Una volta dentro l’alveare, consumano, digeriscono e rigurgitano ripetutamente il nettare.

Il prodotto finale è il miele, un liquido che funge da alimento conservato per le api. L’odore, il colore e il gusto dipendono dai tipi di fiori visitati.

Dal punto di vista nutrizionale, 1 cucchiaio di miele (21 grammi) contiene 64 calorie e 17 grammi di zucchero, tra cui fruttosio, glucosio, maltosio e saccarosio.

Non contiene praticamente fibre, grassi o proteine.

Contiene anche tracce – sotto l’1% della RDI – di diverse vitamine e minerali, ma dovresti mangiare molti chili per soddisfare le tue esigenze quotidiane.

Dove il miele brilla è nel suo contenuto di composti vegetali bioattivi e antiossidanti. I tipi più scuri tendono ad essere ancora più alti in questi composti rispetto ai tipi più leggeri.

  1. Il miele di alta qualità è ricco di antiossidanti

Il miele di alta qualità contiene molti importanti antiossidanti. Questi includono acidi organici e composti fenolici come i flavonoidi.

Gli scienziati ritengono che la combinazione di questi composti conferisca al miele il suo potere antiossidante.

È interessante notare che due studi hanno dimostrato che il miele di grano saraceno aumenta il valore antiossidante del sangue.

Gli antiossidanti sono stati collegati a un ridotto rischio di infarti, ictus e alcuni tipi di cancro. Possono anche promuovere la salute degli occhi.

  1. Il miele è “meno cattivo” dello zucchero per i diabetici

Le prove su miele e diabete sono contrastanti.

Da un lato, può ridurre diversi fattori di rischio per le malattie cardiache comuni nelle persone con diabete di tipo 2.

Ad esempio, può ridurre il colesterolo LDL “cattivo”, i trigliceridi e l’infiammazione mentre aumenta il colesterolo HDL “buono”.

Tuttavia, alcuni studi hanno scoperto che può anche aumentare i livelli di zucchero nel sangue – non tanto quanto lo zucchero raffinato.

E se il miele lo produci? Stai forse cercando alimenti per alveare a Serravalle Scrivia? Allora da Agricom troverai una vasta selezione di prodotti adatti alle api! Per garantire una produzione di miele di qualità e quantità è bene alimentare le proprie api seguendo un regime dietetico stagionale e basato su prodotti di qualità studiati appositamente per l’allevamento.